Taccio

Mi capita, sempre meno raramente, di sentire o leggere una quantità di discorsi sconclusionati, affastellati, disordinati, sconnessi, scomposti e vaneggianti. Su qualsiasi tema. Penso che basterebbe aprire a caso un dizionario, e con un lemma qualsiasi innescare la concione.

E’ straordinaria la massa di luoghi comuni, di banalità e inesattezze che possono uscire in pochi secondi dalla stessa bocca. Non vale nemmeno il tentativo di opporre resistenza; ho imparato l’abbandono, l’astrazione, l’assenza.

seppure illusione sarà

Immagine di Mistero Hifeng

Quel che si dice tenere un profilo basso.
E’ più agevole salirci sopra per non rischiare di infangarsi le scarpe.