Balocchi e Profumi

Dopo anni che lo desideravo, venerdì sono andata al Cosmoprof  in qualità di Responsabile Comunicazione e Marketing.

Il titolo me lo sono scelto perché mi si adatta ai lineamenti. Non per altro. Imperatrice non c’era nel menu quando ho comprato i biglietti online.

Ho trascorso otto ore nel padiglione del packaging. Non ho rimediato nemmeno un rossetto omaggio. In compenso ho imparato come si mettono le etichette, la differenza tra serigrafia e tampografia, e che al bar della fiera fanno dei panini pessimi.

E così, tra boccette e vasetti, dispenser e pompette, capsule e tappi, sta iniziando una nuova fase.

Tra qualche tempo sarà il caso di tirare fuori il camice dal baule. Spero che non sia passato di moda.