Vuoi dirmi qualcosa in privato?

Per insulti, dichiarazioni d’amore e richieste (non di denaro).

Annunci

7 pensieri su “Vuoi dirmi qualcosa in privato?

    • Un sollievo.
      Fortunatamente, oggi, quando la gente legge, lo fa
      a mente.
      Attribuendo al pensiero una “minore potenza” rispetto a quella vocale, come “canale di trasmissione”, devo ricordarmi che quando il destinatario è la massa, la differenza è grande.
      Se in Italiano o alfanumerico poco importa. Ciò che genera la mente poi si transubtanzia da idea a materia. Non è necessario scrivere o parlare, specialmente quando è a vuoto e controproducente.

  1. Fantastica ironica! Ti ho scoperto tre giorni fa e mi è venuta come una malattia, sto leggendo tutti e dico TUTTI i tuoi post, anche quelli che erano su splinder. Sono arrivata a Dicembre 2006 (partendo dal più vecchio) e avevo deciso di farti i complimenti solo quando arrivavo al 2013, ma non riesco a trattenermi. E’ come se questo blog lo avessi scritto io, condivido ogni parola da te scritta, tutte le tue idiosincrasie sono anche le mie e la tua passione per l’ortografia e l’italiano corretto si appaiano con la mia passione per il rispetto della grammatica.
    Adesso continuo a leggere tutto l’arretrato fino ad arrivare al 2013, sono sicura che i punti di contatto aumenteranno sempre di più (quasi da brivido).
    Ah, se non mi sbaglio sono arrivata al tuo blog cercando “insopportabile Doris Day”…
    Vado a vedere se hai ancora quel capo del 2006, spero di no.
    Grazie della tua intelligenza, Gianna

    • Che dire?

      Il mio ego è diventato come una mongolfiera, mi dovranno cibare con la cerbottana.

      Sono commossa. E anche preoccupata. Sapendo che leggi proprio tutto sono andata a ricontrollare cosa ho scritto ultimamente.

      Mi sono accorta di aver ripetuto più volte concetti simili in diversi post. Questo significa sì che sono coerente, ma anche che sono un po’ rintronata. Confido nella tua indulgenza.

      Gianna, chiunque tu sia, ti ringrazio tanto tanto. E non solo per le cose che mi hai scritto, ma anche perché potresti essere (tu come altri che ogni tanto mi dedicano bei pensieri) la spinta che mi aiuti a riprendere a scrivere assiduamente.

      Grazie ancora.

      Alessandra

      • Ora sì che sono commossa io…
        Ho appena finito di leggere tutto e mi è dispiaciuto solo che i post si siano parecchio diradati ma la tua ironia, intelligenza e visione del mondo continuano ad affascinarmi.
        Giuro che forse l’unica cosa che ci differenzia è la tua passione per i mercatini che finora non mi è venuta, per il resto sei la mia anima gemella (mentale, è ovvio).
        Quando hai scritto in qualcuno degli anni precedenti che il verbo entrarci è diverso dal verbo centrare, cosa che non ha capito nemmeno la Littizzetto visto che ha sbagliato pure lei da Fazio qualche mese fa ho capito di non essere sola al mondo.
        Non intendo sola in senso fisico, ma mi pare sempre più che ci stanno circondando, ogni volta che leggo un commento sgrammaticato e delirante mi cascano le braccia, per non parlare della programmazione TV che ormai accendo solo per fare due volte il giro di tutti i canali e poi spegnere perché proprio non ci riesco a guardare fiction e talk show.
        Mi era rimasto Scrubs e ora hanno tolto pure quello.
        Stare tre giorni al computer a leggere tutto quello che avevi scritto negli anni è stata come una boccata di ossigeno, allora la bella gente esiste ancora!
        Se davvero quello che ho scritto può spronarti a produrre più post, allora te lo dico: SCRIVI, SCRIVI, SCRIVI, bella mente che non sei altro!
        Grazie
        Gianna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...