SMemorie

Ho ritrovato tre contenitori pieni di floppy disk. Trentadue per la precisione. Trentadue quadratini di plastica con circa 14 anni di vita.

Prima di buttarli ho voluto controllarne il contenuto per evitare di lasciare tracce indiscrete. Ho fatto bene.

Ho scoperto di avere un passato: email e chat salvate testimoniano una vita online (e non solo) piuttosto vivace. Sono stata una seduttrice e non me lo ricordavo, così come ho dimenticato quasi tutti i miei interlocutori. Ci dev’essere una morale in questo, che abbia a che fare col tempo perso, e con la volatilità di certi rapporti.

Per consolare qualcuno potrei dire che ho dimenticato nello stesso modo persone che avevo incontrato e conosciuto in ambienti reali.

Eppure non mi ritengo una donna superficiale, e anche la memoria non mi ha mai difettato.

Ci dev’essere qualcos’altro in questo inconscio seppellimento di ricordi, forse uno psicanalista potrebbe chiarirlo, ma la mia situazione economica non mi concede di togliermi questi sfizi.

Invio quindi un saluto collettivo a tutti i miei ex corteggiatori. E non importa se non lo verranno mai a sapere perché nessuno di loro legge il blog, non saprei nemmeno riconoscerli: siamo pari.

Annunci